Vivere a Valencia: come trovare lavoro e casa

Condividi

Stai valutando la possibilità di andare a vivere a Valencia? Abbiamo preparato per te una guida su come trovare lavoro e casa nella città spagnola. Ti accompagneremo nella scoperta dello stile di vita e ti offriremo alcuni consigli pratici per ambientarti il prima possibile.

Vivere a Valencia: la città baciata dal sole

Spesso – e non a torto – Valencia è la meta spagnola preferita per chi non vuole rinunciare al mare, al buon cibo e a uno stile di vita chiaramente mediterraneo. Valencia è tutto questo: baciata dal sole e ricca di storia e tradizione, piena di vita e con tanto da offrire. Ha una popolazione di circa 800 mila persone ed è conosciuta anche per la Città delle arti e delle scienze, dove trovano posto strutture futuristiche e musei. Essendo una città sul mare può vantare numerose spiagge.

Come trovare casa a Valencia

Sei dunque deciso? Valencia è la tua meta? Come primo passo dovrai trovare un alloggio. Il centro storico della città include la zona della Ciutat Vella e il Barrio del Carmen. Come per tutte le città, le zone centrali sono le più care: a Valencia, nello specifico, si compongono di quartieri eleganti, edifici storici, scorci caratteristici e monumenti. Il Barrio del Carmen in particolare è uno dei centri della movida cittadina, per cui se cerchi tranquillità non è propriamente il posto che fa per te.

Altro quartiere elegante e piuttosto in voga è Ruzafa, zona riqualificata di recente. Ospita caffè e locali notturni. Anche qui i prezzi degli affitti sono piuttosto alti ma non è impossibile trovare qualche buona occasione. Benimaclet è il quartiere studentesco e meta dei tanti giovani impegnati nel loro percorso di Erasmus. Una zona alternativa come il Cabanyal, quartiere sul mare che si distingue per i vecchi edifici in stile valenciano. Qui i prezzi degli affitti sono bassi, ma non è considerato tra le zone più sicure della città.

Se siete alla ricerca di un quartiere tranquillo, accessibile ed immerso nella cultura spagnola suggeriamo Benimaclet, Jésus e El Carmen. Benimaclet ospita spazi verdi, ristoranti, bar, piccoli negozi. Così come El Carmen e Jésus, conosciuto per i siti storici e il mercato centrale. Se preferite una zona vicino alla spiaggia potete optare per El Grau oppure per El Sale, dove troverete ville sul mare, bar, ristoranti e locali notturni.

Affitto a Valencia, il costo medio

Con l’aiuto dei numerosi portali online potrete trovare il vostro alloggio ideale con facilità. Un appartamento con una camera da letto in una zona centrale può costare tra i 400 e i 550 euro, mentre se ci si sposta in una zona periferica spenderete sui 350 euro al mese. Un appartamento con due/tre camere da letto può costare tra i 700 e i 1.000 euro al mese in centro e tra i 450 e i 650 euro in quartieri non centrali.

Puoi dare un’occhiata ai principali siti di annunci immobiliari:

Tu casa | En alquiler | Idealista | Mil anuncios | Piso compartido

Trovare Casa a Valencia

Come trovare lavoro a Valencia

Se vuoi lavorare a Valencia, cerca di organizzare la tua ricerca prima di partire. Per prima cosa ti consigliamo di imparare lo spagnolo, se ancora non mastichi la lingua. La sua conoscenza è infatti fondamentale per trovare un impiego più o meno qualificato. Il secondo passo è quello di preparare un curriculum completo, da inviare via mail o distribuire a mano. Valencia ospita piccole e medie imprese nel settore del turismo, della ristorazione e del commercio. Lo stipendio medio è di circa 1.200 euro, media che sale in base alla qualifica posseduta.

Puoi dare un’occhiata ai principali siti di annunci di lavoro:

Indeed | InfoJobs | InfoEmpleo | Tecnoempleo | Trabajos

Trovare Lavoro a Valencia

Costo della vita a Valencia

Il costo della vita a Valencia non è elevato. Abbiamo già visto il costo medio per l’affitto di un appartamento, la spesa che più incide nel bilancio mensile. Ma in generale il rapporto prezzo/qualità è ottimo. A Valencia si mangia bene a un prezzo medio di circa 10/12 euro per pasto. L’abbonamento ai mezzi pubblici costa circa 40 euro al mese, un biglietto per i mezzi pubblici 1,50 euro.

Trasporti pubblici

Il centro storico di Valencia è piccolo e facilmente percorribile a piedi. In generale i trasporti pubblici della città spagnola sono funzionali e ben collegati: ci si può muovere in metro, tram e autobus.

La Metro di Valencia ha 9 linee divise in 4 zone: A, B, C e D. Nelle zone A e B rientra gran parte del centro storico e tutte le principali attrazioni, compresa la Marina e Città della Scienza. Le linee hanno diversi orari di apertura e chiusura, tendenzialmente dalle 5/6 del mattino alle 21/22 di sera. Anche la rete di autobus garantisce spostamenti in tutte le zone della città, inclusi i quartieri più periferici. I bus viaggiano tutti i giorni dalle 4 alle 22.30. A seguire entrano in servizio gli autobus notturni con corse fino alle 2:00 (3:00 il venerdì, il sabato e festivi).

Il biglietto singolo (Billete sencillo) costa 1,50 € e vale per un solo viaggio in metro o bus senza possibilità di cambiare mezzo. L’abbonamento di 40 euro è la soluzione più conveniente per chi vive e lavora a Valencia.

Le spiagge di Valencia

Una menzione a parte meritano le spiagge di Valencia: non sono tante le grandi città spagnole ed europee che consentono di godersi il mare nei mesi più caldi. Valencia può vantare diverse spiagge cittadine, ovvero quelle in prossimità del porto e raggiungibili in autobus, metropolitana e bicicletta. La playa de las Arenas è una di queste. Ospita tantissimi locali, bar, ristoranti e discoteche e si estende per circa un chilometro. Altro tratto di spiaggia molto frequentato dai turisti e dai valenciani è la playa de la Malvarrosa. Anche qui è possibile godere di un pranzo in riva al mare. La Patacona è la spiaggia situata più a nord e più tranquilla rispetto alle due appena elencate. Troverai comunque bar e ristoranti caratteristici.

Spostandosi verso sud, invece, si arriva al parco naturale dell’Albufera, non molto distante dalla città. Include spiagge dalle dune di arena bianchissima come El Saler, la più famosa di Valencia per via della sua bellezza paesaggistica e della migliore qualità del mare rispetto alle “sorelle” cittadine.

Le spiagge di Valencia

Valencia, vantaggi e svantaggi

Tra i vantaggi di vivere a Valencia ovviamente includiamo il clima mite per la maggior parte dell’anno e la vicinanza al mare. L’aeroporto cittadino è ben collegato al resto del vecchio continente, con numerosi voli diretti per l’Italia. Valencia garantisce una vita tranquilla e rilassata, con tutte le opportunità offerte da una grande città. È giovane e vitale, ricca di arte e di cultura. Gli svantaggi riguardano la lentezza della burocrazia e il valore degli stipendi, leggermente più bassi rispetto a quelli italiani.